Sei in: Home » Città » Cagliari » Cagliari
Città

Cagliari

Cagliari - guida al capoluogo della Sardegna

Cagliari è il capoluogo della Sardegna, una delle due isole principali dell’Italia. Ha circa 158 mila abitanti e la su area metropolitana raggiunge oltre i 460 mila abitanti – è infatti una delle più estese sul territorio italiano.

Cagliari fu probabilmente fondata dai Cartaginesi e poi divenne una città romana nel 238 a.C. il suo assetto urbano è dato dal miscuglio di tradizioni, architetture ed elementi delle varie dominazioni che si sono susseguite: romani, bizantini, spagnoli, piemontesi Il suo porto è stato sempre un elemento strategico per lo sviluppo della città e ancora oggi rappresenta una fonte di reddito importante.

L’economia cittadina ruota prevalentemente sulle attività mercantili e portuali, la pesca, lo sfruttamento delle saline e delle miniere che si trovano lungo la fascia costiera. Cagliari però vanta la presenza di industrie che riguardano il comparto alimentare, chimico, petrolchimico e tessile. L’agricoltura è sviluppata soprattutto nell’entroterra cagliaritano.

Un imponente castello, frutto di stratificazioni e di stili diversi, domina tutta la città e sorge sulla parte alta della città ed è circondato da palazzi ed edifici nobiliari. Vi è poi la bellissima Cattedrale (Duomo) intitolata a Santa Cecilia, edificata alla fine del 1250 e attualmente si presenta in uno stile finto romanico, derivato da un rifacimento quasi totale degli anni trenta del XX secolo.

Tra gli altri monumenti, che sono davvero molti, ci sono numerose chiese (la Chiesa e cripta di Santa Mordace del I secolo d.C., quella di Sant’Efisio e la Basilica di San Saturnino, la Chiesa di San Michele e quella di Santa Rosalia per citarne alcune), palazzi e ville aristocratiche, torri fortificate, piazze e strade particolari.
Cagliari ospita anche diversi musei: il museo archeologico, museo storico etnografico, orto botanico e la pinacoteca nazionale, il museo della mineralogia e geologia, il museo sardo e delle locomotive.

Come vuole la tradizione gastronomica sarda, a Cagliari si mangiano i prodotti della terra e del mare, si beve del buon vino locale. I ristoranti e le trattorie di cucina tipica sono davvero tante e tra agnello, capretto e maiale, olive, bottarga, pane cifraxu e carasau le buone mangiate sono garantite!